Cessione del quinto Findomestic: come ottenerlo?

0
428
cessione del quinto findomestic coppia

Condividi questo articolo!

Cessione del quinto Findomestic: tutti i dettagli qui!

Se sei interessato all’opportunità offerta da un prestito, puoi ora approfondire quella costituita dalla cessione del quinto Findomestic. Una soluzione, all’interno della vasta offerta legata alla cessione del quinto dello stipendio, gestita da uno degli istituti finanziari più accreditati.

Prestito con cessione del quinto: soluzione ideale per i lavoratori dipendenti

monete in pilaLa formula del prestito con la cessione del quinto dello stipendio rappresenta una soluzione ideale per i lavoratori dipendenti e per i pensionati. Qualora queste categorie necessitino di una maggiore liquidità, ecco che questa procedura può consentire loro di disporre di una somma di denaro, da restituire alla banca o all’istituto di credito una quota fissa del loro stipendio.

Per saldare il debito, infatti, è decisamente facile ottenere la cessione del quinto sulla busta paga, anche per chi fosse in una situazione creditizia particolarmente debole, grazie alla garanzia offera dallo stipendio.

Complessivamente, i soggetti cui si rivolge questa forma di prestito, sono i dipendenti statali, pubblici e i dipendenti privati, assunti con contratto a tempo indeterminato. Inoltre, la cessione del quinto è riservata anche ai pensionati Inps ed Ex Inpdap.

Si tratta di un prestito sostanzialmente garantito, con prelievo diretto della rata. La concedibilità, infatti, non dipende dal profilo creditizio del richiedente, ma dalla sua posizione lavorativa o pensionistica. Ciò si traduce, peraltro, nell’esclusione di qualsiasi forma di garanzia da parte di terzi.

In questo modo, l’addebito diretto della rata sullo stipendio o sulla pensione rende l’operazione estremamente semplice e veloce.

La cessione del quinto Findomestic

L’offerta di Findomestic in relazione al prestito con la cessione del quinto dello stipendio, prevede una serie di soluzioni estremamente pratiche, che possono essere calcolate e valutate grazie a preventivi online. L’offerta è rivolta anche a chi ha già in essere altre forme di finanziamento, cui viene offerta la possibilità di consolidare il debito in un’unica rata, di solito più “leggera”. Rate e tasso, comunque, rimangono fissi fino ad estinzione del debito. L’assicurazione è obbligatoria.

Spese

I prestiti con cessione del quinto Findomestic, in particolare, non prevedono commissioni bancarie e costi istruttori, né tantomeno spese di intermediazione. Né comprendono imposte sostitutive e di bollo per le comunicazioni periodiche.

Tassi

Il prestito ha un tasso fisso, con una rata che non può superare il 20% dello stipendio o della pensione del richiedente.

Durata

La durata massima è fissata a 10 anni.

Accedere al prestito Findomestic con cessione del quinto

La cessione del quinto Findomestic si rivolge a tutti i lavoratori dipendenti, offrendo particolari agevolazioni agli appartenenti alle amministrazioni statali e pubbliche.

Per accedere al prestito Findomestic è necessario presentare, al momento della richiesta:

  • documentazione riguardante lo stipendio o la pensione percepita
  • l’ultimo Modello Unico
  •  documento di identità valido e il codice fiscale.

La firma del coniuge non è richiesta. La cessione del quinto, comunque, è applicabile solo qualora il TFR risulti già versato da qualche anno e se la posizione lavorativa del richiedente è sostenuta da un contratto a tempo indeterminato. I documenti richiesti non variano, anche nei confronti di soggetti registrati come cattivi pagatori. Infine, il limite d’età previsto da Findomestic è di 90 anni.

Pensionati Inps e Inpdap

Per i pensionati Inps ed Ex Inpdap sono previste particolari agevolazioni. A partire dalla rapidità di erogazione, facilitata grazie all’iter di istruttoria e di gestione semplificati. Tra i vari plus ci , la notifica telematica e l’acquisizione del benestare on – line.

Simulazione di prestito

Quantifichiamo un prestito richiesto da un pensionato di 63 anni, che richieda una somma pari a 15 mila euro, da rimborsare in 120 rate mensili. Al prestito sarebbe applicato un TAN fisso di circa l’8,63%, un TAEG fisso dell’8,98%. In base a queste coordinate, la rata mensile ammonterebbe a 187 euro. Al termine dei 10 anni del piano di ammortamento, l’importo totale dovuto sarebbe di 22.440 euro (esempio indicativo).

I vantaggi del prestito Findomestic

una persona aiuta l'altraAbbiamo visto che, prima di tutto, il prestito con cessione del quinto Findomestic non prevede spese. Ciò significa che non si devono pagare commissioni, imposte di bollo e altri aggravi provenienti dalla gestione pratica. Inoltre, non sono richieste garanzie aggiuntive, né di firma né reali. L’unica garanzia richiesta, infatti, è quella rappresentata TFR maturato.

A ciò si aggiunge il fatto che la cessione del quinto di Findomestic non è visibile all’interno della centrale rischi bancaria, conosciuta comunemente come Crif. Quest’ultima, in pratica, è la banca dati cui possono accedere gli istituti di credito per verificare gli affidamenti sul sistema bancario.

Conclusioni

Findomestic è tra gli istituti di credito che applica tendenzialmente tassi medio – bassi rispetto ai trend del settore. Questi variano, naturalmente, a seconda dell’importo richiesto e accordato, in relazione alla durata e all’ammontare dello stipendio del richiedente.

Un aspetto di non secondario interesse è l’azzeramento di tutte le spese accessorie:

  • incasso RID
  • istruttoria
  • spese di bollo
  • comunicazioni.

L’unica componente obbligatoria, quindi, rimane l’assicurazione.

Questo, dunque, il prodotto che Findomestic propone ai richiedenti per ottenere un prestito con cessione del quinto sullo stipendio (o sulla pensione). Una proposta in linea con le migliori offerte reperibili sul mercato.

A questo punto ti consigliamo di soffermarti ancora sull’argomento prestiti, approfondendolo ulteriormente con due articoli che potrebbero interessarti molto.

Il primo è dedicato al prestito preapprovato. Si tratta di un prestito che ha ottenuto un parere preliminare positivo. Scoprirai così tutti gli aspetti che caratterizzano e regolano questa soluzione finanziaria e anche la sua importanza. È da questa fase che passa, infatti, l’affidabilità creditizia di chi fa una richiesta di prestito.

L’altro articolo, invece, è dedicato ai prestiti veloci senza garanzia. Una soluzione particolarmente interessante per chi si trova a dover affrontare una spesa imprevista. Qui troverai tutte le indicazioni relative alle modalità di richiesta e di accesso al prestito, e anche le condizioni fondamentali senza le quali questa strada, altrimenti, non sarebbe percorribile.