Comprare casa in Liguria conviene? Scoprilo subito qui

0
3231
comprare casa in liguria conviene portofino

Condividi questo articolo!

Se sei arrivato qui, cercando in rete informazioni per sapere se comprare casa in Liguria conviene, sei capitato nel posto giusto. In questo articolo, infatti, potrai trovare tutto quanto riguarda la possibilità di investimenti immobiliari in una delle regioni italiane più apprezzate per il mare e le vacanze.

Il mercato immobiliare in Liguria

Rispetto agli ultimi anni, il mercato immobiliare in Liguria vive una fase di ripresa, con una certa vivacità del volume di transazioni, sia per acquisto sia per affitto. Gli appartamenti risultano la tipologia più richiesta nelle compravendite ma anche negli affitti.

Comprare casa in Liguria conviene: Genova

Nella città di Genova sono presenti circa il 34% degli immobili in vendita di tutta la Liguria, ed è quindi la città con maggiore “movimento”. Tendenzialmente, è una delle città italiane dove conviene di più comprare una casa spaziosa, a patto di partire già in possesso di un capitale da investimento.

Comprare casa in Liguria conviene: La Spezia

La Spezia, invece, è la provincia ligure più attiva sotto l’aspetto immobiliare, con una quota di immobili in vendita pari al 26%. Tuttavia, nei comuni più piccoli, e soprattutto lontani dal mare, il prezzo per metro quadro scende in maniera sensibile. Si passa, infatti, dai 2700 euro e oltre delle zone urbane principali, al di sotto dei 2000 euro ai centri posti all’interno della regione.

Comprare casa in Liguria conviene: Imperia e Savona

La provincia di Imperia totalizza una quota del 17% di immobili in vendita, ed è anche una delle aree più costose della regione. Con un costo degli immobili al metro quadro attestato sui 2950 euro, infatti, si pone nettamente al di sopra della media ligure. Infine, Savona totalizza il 21% degli immobili in vendita, e supera nettamente – con 3500 euro al metro quadro – la media/prezzo. C’è quindi una ampia differenziazione dei prezzi in relazione alle differenti aree geografiche da prendere in considerazione.

Comprare casa in Liguria conviene: aspetti da valutare

Naturalmente, i prezzi immobiliari non sono l’unico elemento da prendere in considerazione. Sappiamo bene, infatti, che esistono altre voci che vanno a pesare su un’operazione del genere. A partire dall’IMU e dalle tasse locali. Ebbene, nel comune di Sarzana – in provincia di La Spezia – l’IMU (sulla seconda casa) è la più contenuta rispetto al resto d’Italia. In questa cittadina, infatti, la quota prevista è del 7,6 per mille sulla rendita catastale rivalutata, a fronte del 10,6 per mille italiano.

I dati elaborati e diffusi d alcune agenzie immobiliari ci dicono che – in Liguria – ad acquistare abitazioni sono soprattutto i cinquantenni e le coppie senza figli. L’acquisto di un appartamento per investimento si è andato attestando su una quota del 16%, seguito dal 14% dalla quota di acquisti per seconda casa. A vendere, invece, sono soprattutto proprietari il cui fine è reperire liquidità, e che quindi mettono sul mercato le loro proprietà immobiliari al fine di realizzo.

Investimenti immobiliari in Liguri: il turismo

comprare casa in liguria conviene genovaMolti investitori puntano sulla Liguria per l’acquisto di immobili. L’attrattiva principale è legata alla forte vocazione turistica della Liguria, che ogni anno accoglie milioni di turisti provenienti da ogni parte del mondo.

In questo senso, gli investimenti sono particolarmente legati all’ambito delle vacanze e, anche, alla creazione di ricettività turistica. Infatti, l’investimento in B&B è una prassi sempre più diffusa, viste le interessanti previsioni di guadagno.

La valutazione riguardo alla convenienza degli immobili, anche in questo caso, dipende dal prezzo di acquisto e dal canone mensile per metro quadro. Secondo i dati a disposizione, i prezzi della Liguria non sono decisamente convenienti: 2.663 euro al metro quadro per l’acquisto, 8,51 euro al metro quadro per l’affitto.

Tuttavia, l’acquisto della seconda casa in Liguria ha fatto segnare andamenti piuttosto vivaci, e la richiesta di immobili non sembra in calo. E anche gli investimenti immobiliari finalizzati all’affitto posso creare prospettive interessanti.

Partendo da queste considerazioni, il 2018 è stato indicato dagli addetti ai lavori come l’anno ideale per investire nel mattone, anche in Liguria.

Scegliere casa in Liguria: uno stile di vita

Chi sceglie di acquistare una casa in Liguria, ne fa anche una questione di stile di vita. Gli acquirenti italiani che si avvicinano al mercato immobiliare ligure, infatti, sono sempre più lombardi e piemontesi, attratti dal contesto naturale e soprattutto marino della regione. Sulla costa, le località più richieste sono Alassio, Laigueglia – dal tono più elegante – , Albenga – considerata anche un paradiso delle prime case.

Investire nell’acquisto di una casa, dunque, deve tenere conto anche di una domanda che rimane elevata, e fa riferimento a un mercato extra-regionale. Un risvolto interessante è quello che vede crescere la richiesta di appartamenti già arredati, che affranca dalla necessità di arredare gli immobili ex-novo.

Investimenti immobiliari nell’entroterra ligure

Molti addetti ai lavori indicano l’entroterra ligure come la zona più interessante e in grado di offrire occasioni per investire su immobili a reddito. In molti casi, infatti, è sufficiente allontanarsi di qualche chilometro dalle aree a forte vocazione turistico-balneare per imbattersi in ottime possibilità di investimento. Una dimostrazione di quanto affermato viene anche dal crescente interesse riservato alla provincia interna da parte di acquirenti tedeschi, svizzeri, norvegesi e olandesi, sempre più interessati all’acquisto di case-vacanza.

Il fascino di antichi borghi, spesso immersi in contesti naturalistici di grande bellezza, concorrono a incrementare l’attrattiva di questi luoghi, che si distinguono per un patrimonio immobiliare fatto di case in pietra di indiscutibile fascino. Gli investimenti immobiliari di questo tipo consentono un ritorno di capitale sicuro – in caso di affitto – che gli esperti quantificano intorno al 3%.

Comprare casa in Liguria conviene? Ora hai tutte le informazioni

comprare casa in liguria conviene cinque terreSperiamo, a questo punto, che tu dopo aver letto questo articolo, possa avere qualche informazione in più sulla possibilità di effettuare investimenti immobiliari in una regione come la Liguria. Questo tipo di investimenti – come abbiamo visto – riporta alla più ampia categoria dei cosiddetti “beni rifugio”. Un tema che potrai approfondire in due articoli che vogliiamo segnalarti.

Il primo è dedicato all’investimento immobiliare finalizzato all’affitto. Qui troverai tutto quanto c’è da sapere su questo tema, e non solo sotto l’aspetto della questione economica. L’articolo, infatti, ti offre importanti indicazioni anche sulle agevolazioni previste per l’acquisto di abitazioni da affittare, quali siano i vantaggi, e come funziona il mercato immobiliare di riferimento.

L’altro articolo, invece, è dedicato all’acquisto di case al mare. Un argomento che richiede ulteriori approfondimenti, sia sotto l’aspetto dell’investimento sia sotto quello della seconda casa.