Conto corrente business: ecco la guida completa 2019

0
1044
conto corrente business uomo

Condividi questo articolo!

Conto corrente business: scopri tutto ciò che c’è da sapere nel nostro articolo…

Come funziona questo tipo di strumento bancario?

Hai cercato su Google “conto corrente business”? Benissimo! Sei proprio nel posto che stavi cercando. Oggi nella nostra guida completa prenderemo infatti in esame questa particolare argomentazione. Le questioni che riguardano la tematica vanno al di là della semplice questione economica. Come fare per attivare un conto business? Come individuare un conto corrente business conveniente? Quali sono le migliori proposte presenti sul mercato? Queste sono soltanto alcune delle domande alle quali potrai trovare risposta in questo articolo.

Cos’è un conto corrente business?

Il conto corrente business è una tipologia di conto che è rivolto alle aziende e ai liberi professionisti. Secondo la legge italiana ogni tipo di azienda, sia essa di grandi o piccole dimensioni, deve munirsi obbligatoriamente di un conto corrente. Oggi i principali gruppi bancari operanti sul territorio italiano propongono diverse soluzioni rivolte a queste categorie sia online che presso gli sportelli. Si tratta in sostanza di un comune conto che possiede però alcune particolari caratteristiche che lo rendono adatto per il tipo di scopo a cui è necessario.

Le principali differenze tra un conto corrente e un conto corrente business

Il conto corrente business in sostanza non è altro che un conto corrente. Tuttavia esistono alcune sostanziali differenze tra le due tipologie. Nel caso dei conti aziendali, infatti, si tratta quasi sempre di prodotti che non prevedono spese. Possono contare sulla presenza di alcuni speciali pacchetti all inclusive che non pongono limiti al numero di operazioni. Altra differenza è che tutte le operazioni eseguite con un conto business sono fatte a nome dall’azienda e non dalla persona fisica.

Un aspetto che differenzia le due tipologie consiste nella possibilità di effettuare bonifici verso i propri dipendenti in modo semplice e veloce. Inoltre anche l’operazione di incasso è facilitata e si ha l’accesso ad agevolazioni per finanziamenti e servizi assicurativi.

Come attivare un conto corrente business?

Per attivare un conto business è possibile andare presso uno degli sportelli dei gruppi bancari che propongono questo tipo di soluzioni. Inoltre è possibile in molti casi anche attivare il conto direttamente online attraverso il sito internet della banca. Il suggerimento è quello di confrontare tra di loro il maggior numero possibile di proposte per individuare quella più conveniente.

Come individuare il conto corrente business migliore?

conto corrente business ufficioPer poter individuare il conto corrente business più conveniente è necessario confrontare tra loro almeno una decina di proposte. Molto importante è anche tenere in considerazione in modo particolare alcuni aspetti:

    • costo bonifici
    • carte di credito
    • Internet Banking
  • POS.

La proposta business di CheBanca

Il conto corrente business tra i più interessanti presenti sul mercato è quello proposto da CheBanca. Si tratta della banca dedicata agli investimenti e al risparmio del Gruppo Mediobanca. Lo strumento che viene offerto ai propri clienti è indispensabile per poter gestire in modo efficace l’operatività bancaria della propria impresa.

In questo modo si ha la possibilità di gestire la liquidità della propria impresa tramite strumenti di incasso e pagamento anche in forma elettronica. Ciò consente di semplificare notevolmente tutta la procedura della gestione economica.

Molto interessante anche la possibilità che viene offerta per operare online sul conto. Si tratta della piattaforma Corporate Banking Interbancario CheBanca. Per quanto riguarda i costi di gestione per l’apertura del conto non viene richiesto nessun pagamento. Il canone mensile invece è di 25 euro e consente di poter eseguire un numero illimitato di operazioni. Utilizzando Corporate Banking si possono effettuare bonifici senza spese. Invece presso la filiale della banca l’operazione ha un costo di 5 euro.

Il conto Small Business di Banca Sella

La banca Sella propone un conto corrente business molto conveniente. Questo si chiama Small Business. Uno degli aspetti più interessanti è il fatto che per i primi tre mesi le spese di gestione della liquidità sono gratuite. Al termine di questo periodo il costo è di 10 euro a trimestre.

Inoltre sono comprese 100 operazioni gratuite che si possono effettuare nello stesso periodo. Oltre questo limite ogni operazione ha un costo di 0,90 centesimi. Per quanto riguarda invece i bonifici online hanno un costo di 0,50 centesimi verso la Banca Sella e 1 euro verso le altre banche.

Molto interessante anche la possibilità di poter operare in completa autonomia. Ciò è possibile richiedendo i codici necessari per accedere al servizio Remote Banking. La banca offre anche ai propri clienti una carta di debito gratuita e consente di effettuare bonifici online a tariffe agevolate. Grazie alla carta Visa Business si possono semplificare notevolmente le spese aziendali.In questo modo è possibile ottimizzare il tempo e il denaro.

Come funziona il  conto Business Web di Credem?

La banca del gruppo Credem propone un conto corrente business molto interessante. Si chiama Business Web ed è rivolto in modo particolare a quelle aziende che utilizzano soprattutto i servizi bancari online e che operano in modo limitato allo sportello. Infatti questo tipo di conto è disponibile, oltre a quella base, nella versione online. Questa offre la possibilità di risparmiare sui costi di commissione per le principali operazioni che si possono effettuare.

Inoltre il cliente dispone di una carta di credito Ego Business gratuita per il primo anno. Il conto business di Credem ha il vantaggio di essere gratuito per i primi sei mesi di sottoscrizione. Offre anche l’interessante possibilità di effettuare tutte le operazioni online gratuitamente. Infatti attivando l’opzione online di Business Web si possono ottenere notevoli risparmi sui costi delle principali operazioni.

L’Internet Banking è sicuramente uno degli aspetti di maggior interesse della proposta di questo gruppo bancario. Infatti è flessibile e si adatta perfettamente a tutti i tipi di azienda. Inoltre è gratuito e consente di gestire tutto autonomamente.

Conto corrente business: un must have per le aziende

conto corrente business sala riunioniPer poter gestire un’azienda oggi è assolutamente necessario avere un conto corrente. Questo non solo perché obbligatorio per legge ma anche per il fatto che risulta uno strumento indispensabile per la gestione economica.

Dai un’occhiata anche a questo video:

Se vuoi approfondire l’argomento riguardante i conti correnti ti consigliamo la lettura anche dell’articolo sui conti correnti aziendali online. Potrebbe anche essere interessante per te scoprire nuovi modi per investire i propri risparmi. per questo suggeriamo la lettura di questi due ebook intitolati:

  • Investire in oro: da principiante a esperto in 10 step (disponibile a breve).

Ora che conosci le proposte disponibili per il conto corrente business non ti resta che scegliere il più adatto alle tue esigenze.