Il conto deposito vincolato migliore: guida aggiornata 2019

0
231
conto deposito vincolato migliore calcolatrice

Condividi questo articolo!

Conto deposito vincolato migliore: scopri tutti i dettagli…

Le migliori soluzioni disponibili per attivare un conto deposito

Hai cercato su Google conto deposito vincolato migliore? Perfetto! Questo è il posto che fa per te. Oggi infatti nella nostra guida aggiornata affrontiamo questa particolare tematica che presenta molti aspetti interessanti per chi è intenzionato ad investire i propri risparmi. Le questioni riguardanti l’argomento non si limitano però solo all’aspetto economico. Quali sono le tipologie di conto deposito disponibili? Come aprire un conto deposito vincolato? Quali sono i migliori? Queste sono solo alcune delle domande a cui troverai risposta in questo articolo, buona lettura…

Cos’è un conto deposito?

Un conto deposito in sostanza è un conto corrente bancario che è però limitato nelle sue funzionalità. Il suo scopo è quello di fruttare degli interessi sul capitale investito. Il loro tasso d’interesse è generalmente superiore a quello garantito dai normali conti correnti. Inoltre non prevedono di norma costi di gestione o di apertura. Tuttavia è obbligatorio per chi sottoscrivere un conto deposito avere un conto corrente presso la stessa banca o anche un’altra. infatti le operazioni da e verso il conto deposito sono limitate al conto corrente collegato.

I principali aspetti economici del conto deposito

conto deposito vincolsto migliore businessChi intende trovare il conto deposito vincolato migliore deve per prima cosa considerare il rendimento effettivo garantito dalle diverse proposte messe a confronto. Si tratta in sostanza del guadagno derivato da questo tipo di investimento. Per fare questo si devono valutare tre aspetti. Questi sono:

  • tasso d’interesse
  • la logica di capitalizzazione
  • le spese da sostenere per il deposito.

I tassi d’interesse garantiti dalle banche differiscono in base alla proposta. Si tratta del rendimento che viene garantito sul capitale investito. Solitamente le banche comunicano il tasso lordo. Ciò significa che deve essere tolto il 26% delle tasse. Inoltre è bene sapere che gli istituti hanno il diritto di cambiare unilateralmente il tasso d’interesse. In caso in cui il tasso proposto sia maggiormente sfavorevole il cliente ha la possibilità di recesso.

La logica di capitalizzazione consiste nella modalità con la quale la banca corrisponde gli interessi maturati. In alcuni casi gli interessi vengono corrisposti in periodi predeterminati. In alcuni casi avviene mensilmente o annualmente in altri invece in base alla data di apertura del conto. Inoltre è bene ricordare che oltre alle tasse previste, si devono alcune volte sostenere delle spese per la gestione di questo prodotto. Le spese da sostenere influiscono in maniera negativa sulla rendita finale. Negli ultimi tempi sono sempre più le banche che propongono soluzioni a zero spese.

Conto deposito: tipologie

Sono due le tipologie di conto deposito che possono essere stipulati presso gli istituti di credito o  banche.Si tratta di:

  • conti deposito liberi
  • conti deposito vincolati.

I primi consistono appunto in un deposito libero. Con questo contratto la banca custodisce la somma depositata e si impegna a corrispondere degli interessi e a restituire le somme depositate su richiesta del cliente. Gli altri invece prevedono un vincolo temporale che se non rispettato pregiudica l’ottenimento del guadagno.

Come attivare un conto deposito vincolato

conto deposito vincolato migliore firmaLe modalità previste per l’apertura di un conto deposito sono piuttosto semplici. In quanto questa modalità non prevede lo scoperto, non viene richiesta nessuna procedura di verifica. Infatti le banche non si assumono nessun tipo di rischio in rapporti di questo tipo. Per procedere con l’attivazione del conto deposito vincolato migliore si deve possedere tre cose. Queste sono:

  • codice fiscale
  • documento d’identità valido
  • conto corrente.

Per via della normativa antiriciclaggio è le banche sono costrette all’identificazione finanziaria del depositante. Per quanto riguarda le banche online, è necessario sottoporsi ad una procedura di identificazione. In questo modo è possibile conoscere la provenienza del capitale e viene limitata la possibilità di riciclaggio di denaro da parte delle organizzazioni criminali. Se vuoi approfondire l’argomento che riguarda i conti deposito ti consigliamo di leggere anche questo articolo.

Banca privata leasing cos’é?

Se sei alla ricerca del conto deposito vincolato migliore, una soluzione interessante è quella proposta da Banca Privata Leasing. Nata nel 1987 è divenuta banca nel 2011. Sono due le soluzioni proposte . La prima prevede gli interessi anticipati mentre l’altra ha una cedola semestrale. Questa ha il principale vantaggio di prevedere tassi d’interesse crescenti che possono raggiungere il 3% lordo. Inoltre è possibile svincolare il denaro in qualsiasi momento senza perdere la somma investita. L’importo minimo previsto è di 100 euro.

Per quanto riguarda il prodotto che prevede interessi anticipati, il tasso può raggiungere l’1.6% lordo per le cifre vincolate fino a 36 mesi. In questo caso se si decide di svincolare il denaro prima della scadenza verrà corrisposto il tasso Conto Base che è dello 0.50%. Inoltre grazie al fondo bancario di tutela dei depositi, sono garantiti 100000 euro in caso di fallimento dell’istituto.

Credito Fondiario: caratteristiche

La proposta del Credito Fondiari porta il nome di Esagon. Questo è presente sul mercato da due anni. Uno degli aspetti di maggior interesse riguarda il fatto che è completamente gratuito ed è possibile sottoscriverlo online.  L’importo minimo che si deve vincolare è pari a 10000 euro. Inoltre è possibile scegliere tra diverse durata partire da 12 mesi fino a 84.

A seconda del tempo di vincolo verrà corrisposto uno specifico tasso d’interesse. Infatti per 12 mesi questo è dell’1% lordo mentre per 84 è del 2,75% lordo. Infine gli interessi sono liquidati in maniera automatica con cadenza trimestrale. Il conto non si può svincolare, il che significa che non è possibile ottenere le somme versate prima della scadenza prevista dal vincolo. Questo è anche uno dei suoi punti di forza in quanto crea valore nel tempo. Infatti più il periodo di vincolo è lungo e maggiore sarà il rendimento finale.

L’incertezza economica che caratterizza i mercati negli ultimi anni ha costretto sempre più investitori a rivolgersi a prodotti finanziari sicuri. In modo particolare certe soluzioni garantiscono comunque una resa.Se vuoi scoprire anche altri modi per investire i tuoi risparmi ti suggeriamo di leggere anche questi due ebook intitolati:

Ora che conosci il conto deposito migliore non ti rimane che valutare se si tratta della soluzione che più si adatta alle tue esigenze di investitore.