Dove comprare lingotti oro: la guida aggiornata 2019

0
1700
dove comprare lingotti oro fila

Condividi questo articolo!

Hai digitato “dove comprare lingotti oro”? Sei nel posto giusto…

Dove trovare i lingotti d’oro

Il trend relativo agli investimenti in “oro fisico” è decisamente in crescita. Un numero sempre più considerevole di investitori, vista la situazione economica e finanziaria degli ultimi anni, infatti, ha iniziato a privilegiare il metallo prezioso. Con l’obiettivo di approcciare un bene considerato sicuro.

In particolare, i lingotti rappresentano un modo per detenere, in forma concreta, una elevata quantità di denaro. Un bene che, con il minimo ingombro, può valere fino a centinaia di migliaia di euro di investimento. Di solito compongono la riserva aurea delle Banche Centrali, ma sono diventati da qualche tempo un bene scambiato in ambito di trading finanziario.

L’investimento in oro, che ben si può inserire all’interno di una serie di investimenti differenziati, va valutato con attenzione, in base alle risorse che si hanno a disposizione. È consigliabile, infatti, non investire e, quindi, immobilizzare le proprie risorse finanziarie in un’unica tipologia di prodotto. Di solito, infatti, il consiglio degli esperti è quello di investire in oro una quota del proprio capitale compresa tra il 5 e il 10%.

Dove comprare lingotti oro: l’oro fisico

Per “oro fisico” si intendono, in pratica, le monete e i lingotti d’oro. A questa categoria non appartengono, pertanto, i prodotti di gioielleria e di oreficeria, la cui valutazione dipende anche dalla lavorazione. I lingotti vengono prodotti facendo colare l’oro fuso in speciali stampi, per poi essere sottoposti a pressione e incisione. Quelli di forma più sottile vengono comunemente chiamati “biscuits”.

I lingotti sono identificati per peso, taglia, produttore e numero di serie. Queste informazioni sono presenti sul lingotto stesso, e comunque riportate nel certificato di autenticità che li accompagna.

Dove comprare lingotti oro: tutto sui lingotti

È ormai consolidato il fatto che l’oro rappresenti un bene rifugio. L’acquisto di lingotti doro, dunque, rappresenta una delle strade preferite per chi intende investire il proprio denaro in maniera sicura. Oggi, il mercato vede operare un ampio numero di operatori specializzati, autorizzati a intraprendere la compravendita di lingotti, accompagnati da relativa certificazione.

Le certificazioni sono documenti su cui è apposto il timbro e la firma dell’azienda venditrice, con l’indicazione del livello di purezza del metallo utilizzato. Quest’ultimo, naturalmente, è un valore di capitale importanza. Un valore di 999,9 millesimi indica la purezza assoluta dell’oro. Utile per capire se siamo in presenza di leghe oppure no.

I lingotti di solito presenti nelle riserve auree delle banche centrali sono barre dal peso di circa 20 chili. Tuttavia, i lingotti sul mercato sono proposti secondo grandezze e pesi variabili. Si va da piccoli lingotti del peso di 10 grammi a salire. Una delle modalità di consegna dei lingotti da parte degli operatori è quella della spedizione a casa del compratore.

Ti consigliamo d’imparare anche come riconoscere i carati.

Dove comprare lingotti oro: le tipologie di lingotti

comprare lingotti oroLa tipologia di lingotto più richiesta è quella da un chilo, caratterizzata dal basso spread di acquisto e da dimensioni facilmente gestibili. Di solito, questo lingotto è anche quello più richiesto dai piccoli investitori, che trovano in esso una soluzione non troppo onerosa.

I lingotti da 311 grammi, invece, sono acquistati in maniera massiccia dagli investitori, ma possono presentare alcune difficoltà nella fase di liquidazione. I lingotti più popolari presso i piccoli investitori sono quelli da 31,1 grammi. Occupano uno spazio inferiore a quello delle monete d’oro da investimento, e risultano più economici a parità di contenuto d’oro.

I “biscuits” muniti di incisioni, invece, rappresentano una novità per il mercato dell’oro. E sono caratterizzati da un design che cambia a seconda del Paese di provenienza. Tra i lingotti di peso più elevato ci sono da 12,5 chili, da 3,125 chili, e da 3 chili. Conosciuti rispettivamente come “London Delivery”, “Comex Good Delivery” e “Shangai Gold Exchange Good Delivery”. Esitono anche altri formati e, qualora  richiesti, i produttori realizzano anche lingotti da 2,5 chili o da 10 chili.

Il Guinnes dei Primati del lingotto d’oro più grande del mondo è detenuto dalla giapponese Mitsubishi Materials Corporation. Quest’ultima, nel 2005, ha realizzato un lingotto del peso di 250 chilogrammi. Al lingotto, che misura 45.5 cm per 22.5 cm per 17 cm, è stato attribuito un valore di 9,5 milioni di euro.

Dove comprare i lingotti d’oro: ecco tutti i consigli

Complessivamente, sono due gli interlocutori a cui fare riferimento per acquistare dei lingotti d’oro. Prima di tutto, presso le Banche, e poi dagli operatori professionali. Questi ultimi devono essere regolarmente iscritti al Banco Metalli. La Banca d’Italia garantisce la massima sicurezza, mentre per quanto riguarda gli operatori è bene osservare alcune precauzioni.

Gli operatori professionali in oro non sono altro che aziende registrate ufficialmente in un Albo della Banca D’Italia, che attribuisce loro un apposito numero di iscrizione. Ciò, di fatto, li rende differenti da gioiellieri e compra-oro che, al contrario, non possono vendere oro da investimento. L’elenco degli Operatori professionali in oro si trova sul sito ufficiale della Banca d’Italia.

A proposito d’investimenti, leggi l’articolo dedicato a oro vs Bitcoin!

Come si diceva, solo gli operatori muniti del Codice rilasciato dalla Banca d’Italia possono regolarmente vendere oro fisico. In questo senso, è possibile fare un controllo consultando il sito della Banca d’Italia. Questi operatori sono, dunque, autorizzati a vendere oro che, secondo la legge, è “l’oro in forma di lingotti o placchette di peso accettato dal mercato dell’oro, ma comunque superiore ad 1 grammo, di purezza pari o superiore a 995 millesimi, rappresentato o meno da titoli”.

Inoltre, ai canali costituiti dalla Banca e dagli operatori autorizzati si aggiunge un terzo riferimento per l’acquisto di oro. Si tratta della vendita online. Questa opzione, poco utilizzata dagli investitori, necessita, a maggior ragione, di un attento controllo degli interlocutori.

Il margine di guadagno dell’operatore è rappresentato dallo spread. Questo è la cifra percentuale che viene applicata al prezzo di Borsa, e che varia in maniera inversamente proporzionale al quantitativo d’oro trattato. Per cui, più esiguo è il quantitativo d’oro, più alta è la percentuale di spread applicato e viceversa. Ciò significa che è decisamente più conveniente acquistare un chilo d’oro invece che un piccolo lingotto da 5 grammi d’oro.

Dove comprare lingotti oro: il prezzo dell’oro

La decisione di investire in oro deve essere sempre preceduta da una valutazione del prezzo di questo metallo. Controllando, quindi, quelli che sono i principali elementi che influenzano il suo prezzo. Il dollaro americano è uno di questi elementi. La divisa statunitense è usata correntemente per le transazioni in oro. Per questo motivo, un aumento del prezzo del dollaro porta con sé un aumento del prezzo dell’oro.

Inoltre, a influenzare questo aspetto intervengono anche l’andamento dei mercati finanziari e borsistici. Domanda, offerta e speculazione incidono quindi sull’andamento del prezzo, e ciò accade in maniera più sensibile in corrispondenza di periodi di crisi.

A proposito di prezzo, leggi l’articolo dedicato all’IVA.

Dove comprare lingotti oro: la conservazione dell’oro fisico

dove comprare lingotti oro fisicoNon appena si è effettuato un investimento in oro fisico, in particolare in lingotti, la prima necessità che nasce è quella della sua conservazione. Di solito l’abitazione è il luogo meno adatto per custodire un “tesoro” in oro, per cui è necessario munirsi di efficaci sistemi di sicurezza.

Il deposito dei lingotti in apposite cassette di sicurezza e caveau, collocati presso istituti bancari, rappresenta una forma più sicura, unita alla copertura assicurativa.

Abbiamo visto in dettaglio dove e come comprare lingotti in oro, visto che stavi cercando “dove comprare lingotti oro”. Un bene rifugio che dà sicurezza agli investitori. Se vuoi approfondire questo argomento, ti consigliamo di leggere anche questo articolo dedicato all’oro da investimento e dove comprare l’oro. Mentre, per toccare un altro tipo di bene come i diamanti, ti segnaliamo questo approfondimento. E, tra oro e diamanti, ti auguriamo buoni investimenti!