Investimenti immobiliari a Roma: analisi del mercato nella capitale

0
104
investimenti immobiliari roma

Condividi questo articolo!

Hai digitato “investimenti immobiliari Roma”? Allora continua a leggere!

Sei interessato agli investimenti immobiliari a Roma? Stai valutando l’opportunità di acquistare un immobile nella Capitale d’Italia? Ebbene, soffermati su questo articolo, che ti illustrerà la situazione e le prospettive offerte dalla Città Eterna in materia di un bene rifugio per eccellenza: il mattone.

Decidere di fare un investimento immobiliare a Roma è un passo che necessita, forse in maniera ancora più accentuata rispetto ad altre città, di approfondite valutazioni. La situazione immobiliare della Capitale, infatti, è caratterizzata da quotazioni elevate in quasi tutte le zone della metropoli.

Roma è una città estremamente estesa e complessa urbanisticamente, con quartieri spesso diversi l’uno dall’altro, per un mercato immobiliare che viene definito “non facile”. Ma niente paura, avendo le informazioni giuste e un’adeguata conoscenza della situazione, è possibile muoversi su questa piazza portando a termine investimenti molto interessanti.

Roma: la situazione immobiliare

La crisi che ha colpito in profondità il settore immobiliare sì è fatta sentire anche a Roma, non c’è dubbio. Ma bisogna dire meno, rispetto ai centri urbani di media e piccola grandezza. La capitale d’Italia, che rappresenta il centro della vita politica del Paese, è costituita da un nucleo urbano intorno a cui gravitano milioni di persone, e il mercato è rimasto vivo nonostante tutto.

I prezzi, infatti, non hanno subito la forte flessione che ha distinto altre aree e gli effetti più sensibili si sono avvertiti in particolar modo nelle zone periferiche. Il centro, al contrario, ha continuato a distinguersi per prezzi al metro quadro piuttosto elevati. È bene, quindi, esplorare le diverse parti della città, in modo da evidenziarne le tendenze di mercato.

I fattori che influiscono sulla determinazione dei prezzi degli immobili romani sono numerosi. Tra questi hanno un peso rilevante la vicinanza di trasporti urbani, le zone centrali delle diverse municipalità, la presenza di scuole e strutture pubbliche di riferimento. Da non tralasciare, tuttavia, gli aspetti abitativi periferici, che spesso sono decisamente più appetibili sia sotto l’aspetto della domanda sia dell’offerta.

Negli ultimi tempi, inoltre, il lento ritorno a condizioni più favorevoli per i mutui, ha spinto molti risparmiatori a considerare l’eventualità di un investimento sulla seconda casa. In questo senso, la città di Roma costituisce la piazza più attiva.

Investimenti immobiliari a Roma

Investimenti immobiliari a Roma: un’occhiata ai prezzi

Nel corso del 2018, una flessione dei prezzi delle case ha ulteriormente attratto l’attenzione degli investitori, con interventi sempre più finalizzati alla creazione di strutture ricettive.

  • Il centro storico ha fatto registrare una particolare crescita di richieste, mentre la zona Campo dei Fiori, Pantheon e Piazza Navona si sono distinte per le operazioni immobiliari destinate a strutture ricettive. Un particolare successo stanno riscuotendo gli immobili di pregio, di oltre 200 mq in evidenza, con preferenza per piani alti e terrazzati, panoramici e di prestigio. In questo segmento di mercato si va da 9 mila euro al metro quadro delle zone di Piazza del Popolo e di via del Babuino, per giungere a picchi di 15 mila euro in zona Piazza di Spagna.
  • Nelle aree via via meno centrali, si scende sui 5/6 mila euro al metro quadro, o sui 6/7 mila euro della zona di Piazza Cavour.
  • In quartieri semiperiferici come Testaccio o Piramide, invece, i prezzi sono rimasti tendenzialmente stabili, con un incremento degli investimenti su immobili a Roma destinati ad essere messi a reddito. L’acquisto di una prima casa, sempre in quest’ultima zona, ha una composizione particolare. Le transazioni sono sostenute in modo particolare da giovani o da genitori, che provvedono ad acquistare un’abitazione per i figli. Nella zona universitaria prezzi in calo, attestati su circa 4 mila euro al metro quadro, in relazione ad una flessione degli acquisti per investimento.

Nel mese di febbraio 2019, il prezzo medio di vendita degli immobili residenziali si è attestato su quota 3.088 euro per metro quadro, contro i 3.160 euro dello stesso periodo del 2018. Negli ultimi due anni, invece, il picco più alto era stato toccato nel marzo del 2017, con un valore di 3.230 euro al metro quadro.

Gli affitti

Per quanto riguarda gli affitti, va detto prima di tutto che le zone più redditizie sono quelle universitarie. Per questo motivo la Sapienza, Tor Vergata e Roma Tre rappresentano i principali punti di riferimento. Sempre in periferia, un’altra zona che negli ultimi tempi ha rafforzato il suo peso sotto l’aspetto delle locazioni è Trigoria. Qui, infatti, è sorto l’Ospedale del Campus Bio Medico, che ha attratto nuova e giovane utenza.

Crescono gli investimenti immobiliari nel centro storico

Investimenti immobiliari per strutture ricettive

Il mercato immobiliare romano finalizzato alla creazione di strutture ricettive rimane particolarmente vivace. Chi è intenzionato a creare un B&B è tendenzialmente attratto da soluzioni che prevedono interventi di ristrutturazione, in modo da personalizzare e funzionalizzare gli i stabili acquistati. L’area maggiormente apprezzata è quella compresa tra Via Cassiodoro, Via Tacito e via Cavour. Qui il prezzo al metro quadro oscilla tra i 6 mila e i 7 mila euro. Altra zona molto richiesta è quella compresa tra San Pietro e Trastevere.

Conclusioni

Il mercato immobiliare romano, dunque, rappresenta pur sempre un’occasione di interessanti investimenti. A patto di saper valutare con attenzione, prima di ogni scelta, non solo la tipologia di immobile e il suo costo, ma anche la collocazione e il contesto urbanistico.

Se poi vorrai approfondire ulteriormente le tue conoscenze nel settore degli investimenti immobiliari, ti consigliamo di leggere questo articolo dedicato alle previsioni sul mercato immobiliare a lungo termine. Qui troverai un’analisi dell’attuale situazione di mercato. Scoprirai anche quali sono i principali trend in atto e le previsioni sul futuro fatte dagli esperti e dagli addetti ai lavori.

L’altro articolo che ti segnaliamo, invece, è dedicato alla possibilità di investire in appartamenti. Qui, non solo scoprirai quali sono stati i più recenti andamenti del valore degli stabili in Italia, ma troverai anche importanti informazioni e consigli. In particolare, potrai approfondire gli aspetti che influiscono in maniera decisiva sulla buona riuscita di un investimento immobiliare. Dalla collocazione geografica all’imposizione fiscale, dall’investimento a sconto, alla possibilità di sottoscrivere un mutuo.