Investire a Dubai: ecco perché ti conviene davvero farlo!

0
1624
investire a dubai grattacielo

Condividi questo articolo!

Anche tu sei tentato di investire a Dubai o comunque di farlo in un Paese estero?

Bene, anche noi siamo dello stesso avviso e oggi ti spiegheremo perché tali investimenti sono la soluzione ideale. Dubai è ad oggi considerata una delle mete più redditizie all’interno del panorama internazionale. Se già gli investimenti immobiliari attirano numerosi investitori, in questo ambito Dubai rappresenta una scelta facile e sicura! L’importante è affidarsi sempre a consulenti specializzati nel settore.

Investire a Dubai: una città in continuo divenire!

Iniziamo con il dire che investire a Dubai il proprio capitale significa investire in una città in continuo divenire e in graduale espansione. In molti si chiedono come mai questa città riesca ad attirare investitori e capitali da tutto il mondo! La risposta è molto semplice. E nel caso di questa città sono i fatti a parlare. Nel 2017 la popolazione di Dubai si attesta sui 3 milioni di abitanti, contro l’1,4 milioni di persone del 2006. Ancora, Dubai continua ogni anno la sua personale scalata nella classifica dei Paesi con la quantità più alta di investimenti stranieri.

Non ti basta? Allora possiamo aggiungere che questa perla degli Emirati Arabi Uniti, crocevia commerciale e importante meta turistica, è famosa per la sua politica finanziaria Open & Free. Politica che le consente di usufruire di un sistema, finanziario e fiscale, considerato tra i più moderni e innovativi in tutto il mondo.

Investire a Dubai nel settore immobiliare

dubai città con palazziOra guarda questo: soltanto nel 2017 si contano più di 15 miliardi di dollari di investimenti stranieri (FDI). E questo perché Dubai, a detta di tutti, presenta un mercato immobiliare molto particolare, in grado di fornire opportunità ma, allo stesso tempo, anche insidie. Un fatto è certo. Non vi è in tutto il mondo un mercato che lo eguagli.

In questo Paese, popolato per circa il 90% da stranieri (expats), il settore delle costruzioni e Real Estate incrementano quasi il 14% del PIL, costituendo di fatto una delle più importanti risorse economie del Paese. E se il 65% degli investimenti totali, in ambito immobiliare, proviene da investimenti esteri, il restante 35% si accredita ai cittadini GCC (ovvero del Golfo).

Investire a Dubai: ecco i motivi per cui farlo!

Eccoci al dunque del nostro argomento. Perché si registra una percentuale tanto elevata? I motivi sono diversi e li elenchiamo qui di seguito:

  • La sua posizione geografica. Dubai, infatti, ha una posizione strategica di crocevia, in grado di attrarre capitali da numerosi e vari continenti
  • Come abbiamo già accennato, grazie alla sua politica, Dubai è considerata a ragione un paradiso fiscale.

E ancora, nel corso degli anni, in particolar modo nel periodo del boom economico europeo, gli investitori accentravano i loro ingenti capitali nei paradisi fiscali europei, quali ad esempio Montecarlo. In base alle tendenze odierne e alla globalizzazione, Dubai è considerata come la Montecarlo del Medio Oriente. Altri spunti di riflessione vanno certamente cercati nel perché, e soprattutto nel come, Dubai sia riuscita a raddoppiare nel corso di 10 anni la sua popolazione.

In merito certamente vi sono diverse opinioni. Ma la cosa importane è che convergono quasi tutte su questi punti fondamentali:

Investire a Dubai perché sicura

La sicurezza personale viene indubbiamente considerata come un aspetto fondamentale, da non sottovalutare, soprattutto se si ha famiglia. Dubai, infatti, è una delle città più sicure al mondo. Qui si vive tranquilli, e il tasso di criminalità è davvero basso.

Investire a Dubai perché meta turistica

turismo a dubaiAd oggi Dubai rappresenta una destinazione turistica molto ambita, sicuramente tra le mete turistiche più prestigiose al mondo. Non sorprende, quindi, che questo settore sia in continuo sviluppo, e che la percentuale di turisti aumenti di anno in anno. Quali sono i suoi punti forti?

Numerosi e tutti di alto livello. Dalla pulizia all’ordine, passando per il mare, le spiagge, gli alberghi, e i luoghi di ritrovo, fino alle strutture sportive, alla ristorazione e alla possibilità di divertimento.

Investire a Dubai per il clima

Ora guarda questo. Sì, anche il clima è un incentivo importante. Da ottobre a maggio, infatti, il clima si presenta mite e le piogge sono rare. Questo fa sì che, coloro che desiderano raggiungere una meta turistica per trascorrere qualche giorno di vacanza, scelgano proprio Dubai. Sole, mare e caldo. Cosa vuoi di più?

Investire a Dubai per l’alta qualità dell’istruzione

Ecco un altro motivo… un sistema scolastico funzionante, in una parola: eccellente. Numerose famiglie, provenienti da qualsiasi parte del mondo, si trasferiscono qui perché consapevoli di poter dare ai propri figli un’istruzione adeguata, di ottimo livello.

Investire a Dubai perché è un paradiso per il business

Ancora una volta sono i numeri a parlare da soli. Moltissime aziende internazionali, infatti, stanno aprendo, o lo hanno già fatto, una sede a Dubai. I vantaggi sono numerosi: minore burocrazia, inconsistenti tasse sul reddito, servizi e logistica eccellenti. Se consideriamo che nel 2017 a Dubai sono nate circa 20.000 nuove aziende, non possiamo far altro che confermare la grandezza di questa città.

Tasse sul redditto a zero

Le tasse imposte sul reddito sono pari a zero. Fattore che sottolinea ancora una volta, come se ve ne fosse bisogno, che Dubai è una perla a 360°.

Hai ancora dubbi sul perché investire a Dubai?

Questo ti piacerà sicuramente. Come abbiamo visto gli investimenti a Dubai arrivano da tutto il mondo. Ma andando oltre, è giusto sottolineare che numerose persone decidono anche di viverci o comunque di acquistare una seconda casa. Perché consigliamo di comprare casa in questo angolo di paradiso? Ecco i nostri motivi:

  • Non è necessario essere in possesso di un permesso di entrata o di uscita. Hai il passaporto in corso di validità? Questo basta per ottenere la permanenza senza limiti

  • Pagamenti dilazionati nel tempo, ad esempio in 24/36 mesi. Inoltre, è possibile stipulare un mutuo, da parte della banca locale, che va dal 50 all’80% dell’investimento

  • Non sono previste tasse residenziali, ecco perché conviene acquistare e mettere subito a rendita. Nel caso in cui si usufruisca di un mutuo, ricorda che il leasing è comunque inferiore alla rendita. Questo chiaramente garantisce agli investitori un ritorno economico

  • In fase d’acquisto l’unica tassa che si paga è quella del 4% per il titolo di proprietà. L’immobile comprato viene interamente intestato all’investitore, senza alcun obbligo di ricorrere a partner del luogo

  • È possibile comprare appartamenti in pronta consegna già con 80.000 euro.

Ora sai perché conviene investire a Dubai! Che aspetti?