Oro vs diamante: ecco cosa ti serve sapere per un investimento ad hoc

0
636
oro vs diamante ornamento

Condividi questo articolo!

Oro vs diamante. Ecco un tema, su cui certamente stai cercando informazioni, dedicato a due “materie prime”  considerate ormai – a pieno titolo – come beni rifugio per eccellenza. E, qui, troverai informazioni e risposte alle tue domande. In tutto il mondo, infatti, gli investitori hanno puntato con decisione su questi due beni preziosi – oro e diamanti da investimento – in grado di assicurare una sostanziale sicurezza e una buon riscontro sul fronte del rendimento. Ma vediamo, più da vicino, questi due beni a confronto.

Confronto fra i 2 beni rifugio per eccellenza

Oro vs diamante: oro da investimento

oro vs diamante lingottiL’oro da investimento è, per Legge, il metallo lavorato in lingotti, “di peso accettato dal mercato dell’oro, ma comunque superiore a 1 grammo, di purezza pari o superiore a 995 millesimi”.

A questa categoria appartengono anche le monete d’oro, “di purezza pari o superiore a 900 millesimi, coniate dopo il 1800, che hanno o hanno avuto corso legale nel Paese d’origine, normalmente vendute a un prezzo che non supera dell’80% il valore sul mercato libero dell’oro in esse contenuto”. Da ciò si evince facilmente che l’oro da investimento è altra cosa rispetto a quello utilizzato comunemente in gioielleria o, anche, a livello industriale.

Oro vs diamante: diamanti da investimento

I diamanti da investimento sono, per prima cosa, dei minerali naturali, ovvero pietre preziose estratte in natura. Queste gemme sono composte da un reticolo di atomi di carbonio cristallizzati in una struttura tetraedrica, con colori e dimensioni variabili.

A proposito di minerali, guarda come si formano:

La possibilità di investire in diamanti, oltre all’acquisto e alla compravendita del bene fisico, è costituita anche dalle operazioni finanziarie relative a titoli e azioni. Queste ultime, infatti, sono collegate alle società che estraggono, producono e commercializzano queste pietre preziose.

Oro vs diamante: i vantaggi di investire in oro

Come si è detto, l’oro è il bene rifugio per eccellenza. E rappresenta, quindi, un tipo di investimento che presenta numerosi vantaggi. Vediamo quali sono i principali.

Per prima cosa, l’oro da investimento – sotto forma di lingotti o di monete – è un bene da investimento esente da I.V.A. Ciò avviene perché l’oro non è legalmente riconosciuto come una fonte di guadagno.

D’altra parte, il metallo prezioso è in grado di generare un ricavo solo vendendo ciò che si è prima acquistato. Il ricavo dunque, è rappresentato dalla differenza tra il prezzo d’acquisto e il prezzo di vendita. Un altro aspetto particolarmente importante è la riserva di valore rivestita dall’oro, che si accresce nel tempo, per cui rappresenta una garanzia sul lungo periodo.

I vantaggi dell’investire in oro sono diversi e legati non solo alla sua “fisicità”. Uno dei vantaggi che balza all’occhio è quello rappresentato dalla sua sostanziale estraneità alle fluttuazioni che caratterizzano altri ambiti di investimento, come l’inflazione. In questo ultimo caso, infatti, l’oro – al contrario – tende a incrementare il proprio valore. È per questo motivo, d’altro canto, che l’oro fisico viene considerato come un fondamentale “paracadute” per gli investitori.

Inoltre, anche la legge della domanda e dell’offerta non ha influenza su questo bene rifugio. Il metallo prezioso, difatti, non rischia e non rischierà mai un eccesso di produzione – e quindi di offerta – essendo tendenzialmente un metallo “raro”. E le stesse fluttuazioni del suo valore, non fanno mai registrare improvvisi quanto estremi ribassi, rimanendo tendenzialmente stabili anche in senso negativo.

Questi aspetti combinati insieme spiegano, quindi, il motivo per cui gli investitori di tutto il mondo prediligono utilizzare parte dei loro capitali per acquistare oro fisico, procedendo col conservarlo in maniera sicura, con operazioni di lungo periodo e legate ai cicli naturali del mercato aureo.

Oro vs diamante: vantaggi di investire in diamanti

oro vs diamante gemmaI diamanti rappresentano, in assoluto, la pietra preziosa più costosa presente nel mondo. Il prezzo dei diamanti al carato, infatti, è il più elevato di tutti e la loro quotazione è tendenzialmente elevata anche in riferimento alla loro relativa rarità.

Questi aspetti, in prospettiva, conferiscono ai diamanti un valore destinato a crescere inalterato nel tempo, dando vita a una tipologia di investimento più redditizia rispetto al mercato delle azioni e delle obbligazioni.

Un aspetto importante da tenere sempre presente è che i diamanti da investimento sono accompagnati dal cosiddetto “Certificato gemmologico”. Questo documento – rilasciato da laboratori riconosciuti internazionalmente – garantisce i diamanti sotto l’aspetto non solo della loro autenticità, ma anche di tutte le specifiche caratteristiche che li distinguono l’uno dall’altro.

Ciò significa, anche, che è possibile verificare se il prezzo della pietra è da considerare equo o meno. Per quanto riguarda la vendibilità dei diamanti, invece, c’è da dire che esistono diversi canali praticabili in tal senso.

Le gioiellerie ne rappresentano uno particolarmente affidabile. Queste, infatti, procedono all’acquisto di diqmanti dopo averli valutati in base alle loro caratteristiche e alla quotazione del momento. L’altro canale d’acquisto è rappresentato direttamente dai privati, quindi investitori attivi nel settore: l’opzione in genere più remunerativa nella fase di rivendita.  In complesso, l’investimento in diamanti è un investimento sicuro, da proiettare in una finestra temporale di medio o lungo termine.

Oro vs diamante: conclusioni

Le considerazioni qui raccolte, in definitiva, danno ragione a oro fisico e diamanti come i principali e più interessanti beni rifugio da investimento. Il loro valore e la loro relativa rarità e presenza sul mercato, ne fanno due occasioni davvero interessanti per il loro rendimento. E, se sei interessato ad approfondire le possibilità di acquistare oro e diamanti per investimento, ti invito a leggere due articoli dedicati proprio alle possibilità di acquisto.

Due occasioni per ampliare ulteriormente le tue conoscenze e prepararti al meglio. A partire dal dove comprare oro fisico da investimento, leggendo un articolo che ti svelerà quali sono i canali più importanti a cui fare riferimento per avviare un investimento in oro.

Lo stesso discorso vale per il secondo articolo, dedicato a dove acquistare diamanti da investimento: una vera e propria guida aggiornata al 2019 su tutto quanto c’è da sapere sul mondo che ruota intorno all’acquisto e alla vendita di queste pietre preziose.

Ma ti consigliamo anche di scaricare e leggere “Investire in oro: da principiante a esperto in 10 step(disponibile a breve), un pratico e-book dedicato appositamente all’oro fisico, alle sue possibilità di investimento e alle sue caratteristiche basilari.