Prestito cattivo pagatore senza cessione del quinto: guida completa 2019

0
503
prestito cattivo pagatore senza cessione del quinto

Condividi questo articolo!

Hai cercato in Google “prestito cattivo pagatore senza cessione del quinto”?

Benissimo ! Questo è il posto che fa per te.

Prestiti per cattivi pagatori senza cessione del quinto

Nella nostra guida completa analizziamo un argomento che interessa molte persone. Le questioni riguardanti la tematica non si limitano al semplice aspetto economico. Chi sono coloro che non possono ricevere un prestito, avendo disguidi finanziari? Com’è possibile ricevere un  prestito se si è cattivi pagatori? Queste sono soltanto alcune delle domande alle quali potrai trovare risposta nell’articolo, buona lettura…

Cos’è un prestito?

Si tratta di un prodotto di credito che prevede il prestito di una somma. Questa viene rimborsata tramite rate e a scadenza definita, a cui viene applicato un tasso d’interesse. Viene concesso da una banca o da società finanziarie e può essere di diverse tipologie. Una delle principali è il prestito personale, che è una forma non finalizzata in quanto non è direttamente collegata all’acquisto di un bene o servizio. Altra tipologia molto comune è quella del prestito finalizzato. In questo caso la somma erogata viene ricevuta direttamente da una terza parte e non dal soggetto richiedente (credito al consumo).

Le differenze tra prestito personale e finanziamento

Una delle differenze principali tra le due tipologie è quella che riguarda la finalità dell’impiego della somma richiesta. Nel caso del finanziamento, infatti, viene richiesto il motivo per cui si necessita di un determinato importo. Mentre per quanto riguarda il prestito personale, ciò non è necessario. Tuttavia, vengono generalmente in questo caso applicati tassi d’interesse più alti. Per entrambe le soluzioni, la banca prima di erogare la somma richiesta, verifica l’affidabilità del cliente visionando la sua storia creditizia. In particolare, essa controlla se il richiedente figura nell’elenco dei cattivi pagatori.

Chi sono i cattivi pagatori?

Se sei alla ricerca di un prestito cattivo pagatore senza cessione del quinto, devi sapere cosa vuol dire essere cattivi pagatori. Quando si richiede un prestito, lo si deve restituire attraverso il pagamento di rate. Queste ultime sono comprensive del capitale versato più gli interessi. Se questa somma non viene pagata nei tempi stabiliti, il debitore viene segnalato dalla banca a società che tengono un apposito elenco dei cattivi pagatori. Gli istituti bancari, infatti, nel momento in cui si richiede un prestito, controllano per prima cosa se il soggetto richiedente è stato segnalato come cattivo pagatore.

Quando non si riesce a far fronte al pagamento di una rata o più rate si diventa appunto un cattivo pagatore. Si tratta di colui che viene iscritto all’interno della lista nera di CRIF. Parliamo di banca dati che raccoglie informazioni di natura finanziaria provenienti dalle banche e dagli enti finanziatori. Lo scopo di questo strumento consiste nel valutare  in maniera oggettiva il profilo creditizio del soggetto richiedente un prestito o altro tipo di finanziamento. 

La Crif cos’è?

La Crif è la Centrale del Rischio finanziario. Si tratta di una società privata  che gestisce il SIC, ovvero il Sistema di Informazioni Creditizie. Questa è una banca dati che raccoglie tutte le informazioni inviate dagli enti finanziatori. Ciò consente di poter valutare nel modo più oggettivo possibile il profilo creditizio dei soggetti interessati a richiedere prestiti. Quando ricevono una richiesta di finanziamento, gli istituti di credito possono ricercare le informazioni sullo storico finanziario del richiedente. Così valutano la sua affidabilità e possono decidere se concedere o meno il prestito.

Soluzioni di prestito cattivo pagatore senza cessione del quinto

Per poter accedere a prestiti cattivi pagatori senza cessione del quinto, bisogna generalmente rivolgersi a società  finanziarie specializzate o a privati. Invece, risulta molto più difficile ottenere in questa situazione un prestito da una banca. Dunque si devono valutare le diverse opportunità per individuare quella più adatta. Inoltre, di solito la cifra di questo tipo di prestiti è solitamente molto bassa. Infatti, se la somma richiesta risulta ingente, si deve necessariamente presentare una garanzia.

I prestiti tra privati: ecco come funzionano

Una soluzione conveniente per chi è alla ricerca di un prestito cattivo pagatore senza cessione del quinto è quella di rivolgersi a soggetti privati. Questa soluzione consente di ottenere un prestito con un tasso d’interesse più conveniente rispetto a quello proposto dalle banche. I prestiti tra privati sono un servizio offerto da alcune piattaforme online. Esse hanno come obbiettivo quello di favorire l’incontro tra offerte e richieste di prestito tra soggetti privati. In questo modo è possibile ottenere un prestito con un tasso d’interesse vantaggioso e senza offrire nessuna garanzia.

Come richiedere un prestito con le cambiali?

Se stai cercando un prestito cattivo pagatore senza cessione del quinto, devi prendere in considerazione anche un’altra possibilità. I prestiti cambializzati sono una delle poche forme di prestito disponibili anche per i cattivi pagatori. Una cosa importante da sapere riguarda il fatto che per avere accesso a questi strumenti, si devono rispettare una serie di criteri. In sostanza si tratta di prestiti finalizzati che vanno rimborsati mediante l’emissione di cambiali a tasso fisso e a rate costanti. Esistono società finanziarie specializzate in questa tipologia di prestito. Esse sono in grado di studiare e proporre soluzioni su misura per ogni richiesta.

Conclusioni

In periodi come quello attuale, caratterizzati dalla crisi economica, sempre più persone sono costrette a richiedere prestiti per poter affrontare le spese di tutti i giorni. Gli istituti bancari fanno delle distinzioni riguardo a chi concedere il prestito, in base alla storia finanziaria del richiedente. Anche chi è un cattivo pagatore e non può utilizzare il prestito con cessione del quinto, può comunque riuscire ad ottenere un prestito. 

Per approfondire l’argomento riguardante la cessione del quinto ti consigliamo la lettura anche di questo articolo in merito alla cessione del quinto BNL. Se vuoi scoprire pure come fare per investire i tuoi risparmi ed ottenere un guadagno ti consigliamo di leggere questi due ebook intitolati:

Ora che sai come ottenere un prestito per cattivo pagatore senza cessione del quinto, non ti resta altro da fare se non valutare con molta attenzione se questa è la soluzione che si addice alle tue esigenze.